Vallanzengo

Paga 2.800 euro tasse ma era truffa

Via mail ha ricevuto una cartella esattoriale in scadenza, con un importo di 2.800 euro, e ha provveduto a pagarla credendo che fosse stata la sua banca a inviargliela. Nel Biellese una donna ha eseguito l'operazione senza riuscire, apparentemente, a completarla e rendendosi conto, solo il giorno seguente, che era stata truffata. E' stato un dipendente dell'istituto di credito a confermarle che il bonifico era invece andato a buon fine. La donna, 55 anni, residente in Valle Elvo, si è così rivolta ai carabinieri facendo scattare una denuncia per frode informatica. Così i militari sono risaliti a una straniera residente a Roma che aveva incassato il bonifico.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie